ALVARO MORATA ACCETTA L'OFFERTA DEL MILAN: DECISIVA UNA TELEFONATA DI IBRAHIMOVIC

Siamo alle ultime puntate della lunga telenovela sulla ricerca di un nuovo centravanti da parte del Milan. Dopo il mancato trasferimento di Joshua Zirkzee, la cui trattativa si è scontrata con le esorbitanti commissioni del suo agente, e l'impossibilità nell'arrivare a Romelu Lukaku con condizioni economiche favorevoli, i rossoneri sono adesso a un passo da Alvaro Morata.

Lo spagnolo rispecchia a pieno l'identikit delineato in conferenza stampa da Zlatan Ibrahimovc, che ha spiegato come il Milan sia alla ricerca di una punta capace di "giocare senza spazio negli ultimi 30 metri". A proposito di Ibra, stando a quanto riportato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, è stata prorpio una telefonata dello svedese a sbloccare la trattativa. Già, perché solo 8 giorni fa Morata giurava amore eterno all'Atletico Madrid, mentre ora si è convinto a tornare in Italia, dove ha già vestito la maglia della Juventus. Il senior advisor di RedBird ha fatto leva sulla centralità che ricoprirebbe nel progetto del Diavolo e gli ha garantito le giuste rassicurazioni sul piano tattico, promettendogli che Paulo Fonseca lo considererà un titolare inamovibile.

Ora per far sì che questo matrimonio abbia luogo bisogna trovare un accordo economico con il giocatore. Già, perché se pagando la clausola rescissoria da 13 milioni di euro si mette fuori gioco l'Atletico Madrid, la partita si sposta invece con l'entourage di Morata. Sempre secondo GdS, il Milan ha per ora offerto un quadriennale a quattro milioni di euro netti l'anno, mentre lo spagnolo chiede un anno e un milione in più. Una distanza che si può assolutamente colmare e novità sono attese a partire da lunedì, ossia dal primo giorno successivo alla finale di Euro 2024.

L'articolo originale è stato pubblicato da 90min.com/it come Alvaro Morata accetta l'offerta del Milan: decisiva una telefonata di Ibrahimovic.

2024-07-10T08:34:25Z dg43tfdfdgfd