MILAN, MORATA PIù UN COLPO ALLA GUDMUNDSSON? IBRA HA FATTO CAPIRE CHE…

Gianluigi Longari ha fatto il punto sul mercato del Milan, concentrandosi sul nuovo 9 che prenderà il posto di Giroud, svelando un clamoroso retroscena.

Ibrahimovic non è un personaggio banale e quando ha l’opportunità di comunicare con la stampa accende inevitabilmente il dibattito e al contempo la fantasia dei propri supporter. Lo svedese in conferenza stampa congiunta con Fonseca, ha snocciolato alcune informazioni molto importanti di come il Milan intende agire sul mercato. Ha fornito infatti indicazioni, chiarimenti molto limpidi della strategia societaria. Sul tema attaccante in particolare ha lasciato aperto più di una porta alla possibilità di vedere in rossonero ben tre attaccanti, opeando quindi all’acquisto di due nuove punte anziché una. Gianluigi Longari, nel proprio editoriale per Sportitalia, ha svelato un possibile retroscena di mercato.

Morata in pole

Ganluigi Longari ha evidenziato “Alvaro Morata come il preferito del management rossonero“, aggiungendo si tratti si “sensazioni confermate, e che attendono che lo spagnolo prenda la sua decisione definitiva, ovvero ciò che sostanzialmente ancora lo separa da un Milan che sarebbe già pronto ad accollarsi la cifra della sua clausola rescissoria. La squadra mercato rossonera avrebbe già trovato un accordo con l’entourage dello spagnolo ex Juve che, al termine degli Europei, deciderà del proprio futuro.

Un profilo alla Gudmundsson

La conferenza stampa di Ibra ha offerto come dicevamo molti spunti, sia su come il Milan intenda guardare al futuro come società e sia come deciderà di muoversi sul mercato. L’esperto di mercato ha infatti sottolineato che “la sensazione è che qualora fosse lui (Alvaro Morata, ndr ) a raggiungere la fumata bianca, non si tratterebbe dell’unico innesto nel reparto avanzato. Partendo dalle frasi di Ibrahimovic – aggiunge Longari – “al netto delle operazioni in uscita, l’idea di base sarebbe quella di affiancare al suo approdo anche quello di una seconda punta con tanti gol nelle gambe. Un profilo alla Gudmundsson, per intenderci, che vanta peraltro i già noti corteggiamenti di Fiorentina (da gennaio) ed Inter (che ad ogni modo potrà affondare il colpo solo dopo qualche uscita)”.

2024-07-09T14:34:45Z dg43tfdfdgfd